Tourlaghi

Le tre tappe dell'edizione 2024

Venerdì 31 maggio 2024 1ª tappa - Km 2,9 - 177 D+

S. Massenza - Fraveggio

Programma:

Ore 16.00 Ritrovo e ritiro pettorali a Fraveggio

Ore 19.30 Partenza

Ore 21.30 Premiazioni di giornata

Sarà la “Santa Massenza – Fraveggio”, che viene riproposta a distanza di dieci anni, il prologo della Tourlaghi 2024. La gara sprint in salita, una classica che ha visto la prima edizione nel 1990, annovera nel proprio albo d’oro atleti di primissimo piano sia in campo maschile che femminile come Giuliano Battocletti, Adriano Pinamonti, don Franco Torresani, Marco Facchinelli, Gil Pintarelli (suo il record con 10’53’’), Lorenza Beatrici, Francesca Jachemet, Ana Nanu, Deborah Toniolo, Emma Quaglia (suo il record con 12’12’’). Il percorso interamente asfaltato sarà quello tradizionale con lo start che verrà dato sul lungolago di Santa Massenza, per un primo chilometro pianeggiante, il passaggio nell’omonimo borgo affacciato sulle rive del lago ed inerpicarsi, con pendenze che toccano il 20%, fino all’arrivo posto a Fraveggio. Solo in questa prima tappa della Tourlaghi è prevista la premiazione giornaliera, a salire sul podio saranno i primi tre di ogni categoria Fidal.

Sabato 1 giugno 2024 2ª tappa - Km 13 - 350 D+

Fraveggio - Fraveggio

Programma:

Ore 16.00 Ritrovo a Fraveggio

Ore 17.30 Partenza

Si parte da Fraveggio (420m) e si scende a Vezzano (386m), si passa per Piazza San Valentino e si imbocca via Borgo, oltrepassato l’antico portale d’ingresso al centro storico, inizia un breve tratto di salita che poi si “addolcisce” e si prosegue sull’agevole ciclabile arrivando dopo 3 km di gara in località Gaidoss (490m). Si svolta a sinistra e si inizia a salire, prima su strada asfaltata e poi per caratteristico sentiero nel bosco, fino a raggiungere la cima del Monte Mezzana (685m). Siamo al km 5 e si inizia a scende per comoda strada forestale prima e su sentiero poi fino a quota 480m, da qui, un breve tratto su strada sterrata, fra le coltivazioni di meleti, ci porta ai piedi dell’ultimo tratto di salita. 500 metri di sentiero nel bosco per raggiungere lo scollinamento dei Dossi di Ciago (570m). Gli ultimi 4 km vedono una prima parte collinare con il passaggio nel borgo di Ciago (540m) ed un finale in discesa fino all’arrivo di Fraveggio (420m).

Domenica 2 giugno 2024 3ª tappa - Km 6 - 200 D+

Fraveggio - Fraveggio

Programma:

Ore 9.00 Ritrovo a Fraveggio

Ore 10.00 Partenza

Tappa breve ma non per questo facile; il percorso si sviluppa nelle campagne e nei boschi che circondano il borgo di Fraveggio, i diversi tipi di terreno affrontati e le continue variazioni di pendenza rendono questa tappa muscolarmente impegnativa ma nello stesso tempo molto caratteristica per le diverse tipologie di ambienti che si incontrano e la vista sulla Valle dei Laghi. La leggera discesa, che si affronta dopo la partenza vi portera ad una condotta di gara subito a “tutta” ma è meglio impostare una condotta prudente, il tracciato presenta dei passaggi stretti con la possibilità di rimanere rallentati, ma i tratti per recuperare non mancano. Si corre fra i filari di vigna, olivi e prugni, e dopo un paio di chilometri si ripassa all’interno del borgo per poi lanciarsi nella seconda metà di gara nelle campagne ed affrontare una ripida salita nel bosco. Si ritorna nuovamente in paese e passando fra orti e sotto i caratteristici avvolti si termina la fatica sotto lo striscione d’arrivo.

I percorsi potranno subire variazioni per il miglior svolgimento della gara e la sicurezza degli atleti

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,156 sec.

Cerca

Inserire almeno 4 caratteri